Contrast by Detail Levels/it

From RawPedia
Jump to: navigation, search

The effects of this tool are only visible at a preview scale of 1:1 or more. Use a detail window (click on the Window-add.png icon under the main preview panel) to inspect a part of the image, or zoom the main preview to 100% (also called 1:1) Magnifier-1to1.png.



Contrasto per Livelli di Dettaglio utilizza la decomposizione wavelet per decomporre l'immagine in sei livelli, ognuno regolato da un cursore. Slider 0 (Finest) ha un raggio di 1 pixel, i cursori da 1 a 5 hanno un raggio di circa 2, 4, 8, 16 e 32 pixel. Dando alcursore un valore inferiore a 1,0 diminuisce il contrasto locale a quel livello, mentre dandolo un valore più elevato lo aumenta. Così potete utilizzarlo per aumentare la nitidezza percepita di un'immagine, per aumentare il contrasto locale o per attenuare determinati livelli di dettaglio.

Dovresti ricordare che ridimensionare un'immagine ha un impatto diretto sulla nitidezza percepita, così come la distanza di visualizzazione. In termini pratici, questo significa che si dovrebbe utilizzare questo strumento mentre si è zoomato più o meno a un livello rappresentativo della dimensione finale dell'immagine e della distanza di visualizzazione desiderata, quindi se si desidera stampare l'immagine ad alta risoluzione su una tela di 90x60cm e ammirarla a 30 cm di distanza allora ha senso ingrandire fino al 100% e modificare il cursore "0 (Finest)". Tuttavia, nella vita reale, tali stampe di grandi dimensioni si appendono normalmente sulla parete e sono apprezzate dal divano a pochi metri di distanza - in questo caso le impostazioni del livello di dettaglio fine non avrà alcun effetto - i tuoi occhi non possono distinguere il dettaglio da quella distanza. Lo stesso vale per le immagini che si desidera ridimensionare (downscale) per l'utilizzo su Internet o per e-mail ad amici o clienti - non solo si riduce la risoluzione scalando, ma verranno visualizzati anche su dispositivi a bassa risoluzione, probabilmente anche a schermo intero, per esempio su un computer portatile, tablet o telefono. Anche in questo caso il gioco con il livello di dettaglio "0 (Finest)" non farà differenza sul risultato finale. La maggior parte dei cursori "3" e "4" avranno un effetto praticamente utile.

A 100% di zoom, Contrasto per livelli di dettaglio ha rimosso le macchie della pelle e aggiunto una maggiore struttura alla pelle.

Ad esempio, per rimuovere le macchie della pelle pur mantenendo la struttura della pelle su questa foto a 10 megapixel, dove la tua intenzione è di visualizzarla a pieno formato e da vicino (ad es. Galleria d'arte), zoomare al 100% e iniziare a impostare i cursori come segue:  0 (Finest): 1.4  1: 1.4  2: 0,4  3: 0,4  4 (Coarsest): 1.2  Toni di pelle Targetting/Protection: -75

Al 25% di zoom, gli effetti dei primi tre slider vengono persi con il processo di ridimensionamento.

Se vuoi ridimensionare la foto per usarla sul web, dovresti ridurre di circa il 25%, che è più o meno la dimensione in cui verrà visualizzata l'immagine. Utilizzando le impostazioni di cui sopra possiamo ancora vedere che la pelle è liscia, ma se ripristini i primi tre cursori a "1.0", non vedrai comunque alcuna differenza! La ragione è che a questa risoluzione più piccola, i cambiamenti a questi livelli vengono persi nel processo di riduzione della scala. Il risultato sarebbe identico se hai salvato l'immagine a grandezza intera e poi di seguito ridimensionata al 25% in un altro programma, quindi non pensate che questo sia il problema di RawTherapee: questo è semplicemente come lavora la nitidezza (risoluzione e acutance). Conoscendo questo, se intendi solo condividere la versione ridotta della tua foto, puoi risparmiare tempo semplicemente ignorando i primi tre cursori.

Allo zoom del 25% abbiamo visto ciò che non è chiaro al 100% di zoom, che le ombre dure possono essere ulteriormente ammorbidite usando il cursore "4 (Coarsest)".

Inoltre, si può trovare che i cursori hanno effetti che non sono immediatamente apparenti al 100% di zoom quando si riduce le dimensioni dell'immagine. Ad esempio potresti scoprire che l'uso del cursore "4 (Coarsest)" può alleggerire piacevolmente le ombre dure, quindi impostarlo a 0,5 e ottimizzare a piacimento.

Processo Individuazione Prima/Dopo Bianco e Nero

Questa combinazione consente di decidere quando in esecuzione verrà eseguito lo strumento CbDL. Questo strumento era stato aggiunto a RawTherapee molto tempo fa, e più recentemente è stato aggiunto lo strumento Black-and-White, posto prima di CbDL in pipeline. Un risultato imprevisto è che, se abilitato lo strumento B&W, allora non è possibile utilizzare la Skin Cogenerazione/Protezione di CbDL perché un'immagine in bianco e nero non ha informazioni sul colore della pelle. Questa combinazione è stata aggiunta per rimediare all'inconveniente. L'esecuzione dello strumento CbDL prima dello strumento B&W consente di individuare i toni della pelle prima della conversione in bianco e nero. Ti consigliamo di rimanere con l'opzione predefinita "Prima di bianco e nero".

Contrasto +/- e Neutrale

Utilizzare il pulsante "Contrasto -" per spostare tutti e cinque i cursori per quantità predefinite a sinistra (riduzione del rumore). Usate il pulsante "Contrast +" per spostare tutti e cinque i cursori per quantità predefinite a destra (nitidezza). Utilizza il pulsante "Neutro" per azzerare tutti i cursori su 0.

Sentitevi liberi di spostare anche i cursori individuali e controllate i risultati nella finestra dei dettagli; potresti voler ingrandire fino al 200% o più per vedere meglio questo filtro.

Per gli scatti ISO (1600+), prova ad esempio facendo clic sul pulsante "Contrast" e utilizzando Sharpening> [Sharpening/it#Unsharp Mask|Maschera di contrasto]] con una quantità di 80.

Soglia

Il parametro "Soglia" viene utilizzato per impedire l'amplificazione del rumore: se la luminanza di un pixel differisce solo un po' dai suoi vicini (la differenza è inferiore alla soglia), allora non viene affilata. È possibile impostare la soglia anche su 0 ma poi tutto sarà affilato (anche il rumore).