Command-Line Options/it

From RawPedia
Jump to: navigation, search

Spiegazione

<i caratteri> racchiudono i parametri che che è possibile modificare.
[parentesi quadre] specificano che il parametro non è obbligatorio.
Il simbolo pipe | indica una scelta di uno o l'altro.
Il simbolo meno - indica una gamma di valori possibili tra uno e l'altro.

Dalla versione di RawTherapee 5.1 sono forniti due programmi eseguibili.

RawTherapee GUI

Usa questa applicazione per avviare il programma con la versione grafica.

Utilizzo:

rawtherapee <selected dir>
Avvia il Navigatore nel percorso indicato.
rawtherapee <file>
Avvia il Navigatore con l'immagine indicata.
-w
Non apre la console di Windows. Questa opzione è disponibile solo in Windows. Se si passano i parametri all'eseguibile RawTherapee apre una finestra di console in modo che si possa vedere l'output dettagliato dell' esecuzione. Normalmente Windows chiude questa console subito dopo che RawTherapee è terminato. Per consentirti di vedere l'output abbiamo aggiunto un prompt che si blocca in attesa di premere un tasto prima di chiudere la console. Specificando -w nessuna console verrà aperta e pertanto non è necessaria alcuna pressione del tasto. Utile se si desidera richiamare rawtherapee.exe in batch, ad esempio da uno script PowerShell. Si prega di notare che -w non avrà alcun effetto per le build di "Debug" in cui verrà aperta una finestra di console a meno che non si sia già avviato RawTherapee da una finestra di console.
-v
Stampa la versione di RawTherapee e esce.
-R
Modalità "remota", disponibile da RawTherapee 5.2. Quando si apre un'immagine usando "Apri con" o passando il suo nome di file come argomento, senza utilizzare l'opzione -R RawTherapee si apre in modalità "no-Navigatore" - in questa modalità mancano le schede Navigatore e Coda di sviluppo e il pulsante Preferenze. Utilizzando la nuova modalità -R, RawTherapee si aprirà in un'istanza piena. L'utilizzo di -R</ code> consente anche di aprire un'immagine in un'istanza già in esecuzione di RawTherapee, se l'istanza è stata avviata utilizzando <code>-R. La modalità No-Navigatore esiste per motivi storici quando i requisiti RAM erano più alti e la stabilità era peggiore. Ora che l'utilizzo della memoria di RawTherapee è ottimizzato e può aprire in modo rapido e affidabile le cartelle con migliaia di immagini, gli utenti possono preferire la modalità -R per impostazione predefinita.
-h -?
Mostra questi comandi.

RawTherapee CLI (Interfaccia a riga di comando)

Usa questa versione per avviare l'applicazione con la sola linea di comando. E' possibile trovare tutti i comandi per elaborare le tue foto senza nessuna interfaccia grafica.

Utilizzo:

rawtherapee-cli <options> -c <dir>|<files>
Converte i file in batch con i parametri predefiniti se non è stata specificata alcuna <opzione>.
-w
Non apre la console di Windows (come descrizione precedente con la stessa opzione per RT con interfaccia utente).

Altre opzioni utilizzate con -c:

rawtherapee-cli [-o <output>|-O <output>] [-q] [-a] [-s|-S] [-p <files>] [-d] [-j[1-100] [-js<1-3>]|[-b<8|16>] <[-t[z] | [-n]]] [-Y] [-f] -c <input>
-c <files>
Specifica uno o piu immagini o percorsi.
Quando si specifica un percorso, RawTherapee cerca le immagini contenute con l'estenzione impostata (vedi l'opzione -a).
L'opzione -c deve sempre essere l'ultima.
-o <file>|<dir>
Seleziona un file o percorso di uscita.
Salva il file di output accanto al file di input se -o non è specificato.
-O <file>|<dir>
Seleziona un file o percorso di uscita e copia i file PP3 nello stesso percorso.
Salva il file di output accanto al file di input se -O non è specificato.
-q<file>|<dir>
Modalità di avvio rapido. Non carica i file memorizzati nella cache per accelerare l'avvio.
-a<file>|<dir>
Processa tutti i tipi di file di immagine supportati quando si specifica una cartella, anche quelli non selezionati in Preferenze> Navigatore> Estensioni riconosciute.
-s
Utilizza il file sidecar esistente per costruire i parametri di elaborazione, ad esempio per photo.raw dovrebbe essere un file photo.raw.pp3 nella stessa cartella. Se il file sidecar non esiste, verranno utilizzati valori neutri.
-S
Identico a -s ma non usatelo se non esiste il file sidecar.
-p <file.pp3>
Specificare il profilo di elaborazione da utilizzare per tutte le conversioni. È possibile specificare diversi profili di elaborazione con diverse opzioni "-p <file.pp3>" come si desidera, ciascuna andrà a sovrascrivere quella precedente, come spiegato di seguito.
-d
Usa il file PP3 predefinito specificato in " Preferences > Image Processing > Default Processing Profile"
-j[1-100]
Specifica il formato di uscita JPEG (predefinito, se -t o -n non sono impostati).
Opzionale, specifica la compressione 1-100 (valore predefinito: 92).
-js<1-3>
Specifica i parametri del formato JPEG chroma subsampling, dove:
1 = Migliore compressione: 2x2, 1x1, 1x1 (4:2:0)
Chroma dimezzata verticalmente e orizzontalmente.
2 = Bilanciato: 2x1, 1x1, 1x1 (4:2:2)
Chroma dimezzata orizzontalmente.
3 = Migliore qualità: 1x1, 1x1, 1x1 (4:4:4)
Nessun sottocampionamento del chroma.
-b<8|16>
Specifica la profondità colore per canale (16 bit predefinito).
Si applica solo all'uscita TIFF e PNG, JPEG è sempre 8.
-t[z]
Specifica i parametri del formato TIFF (16-bit se-b8 non è impostato).
Non compresso per impostazione predefinita, o compressione ZIP con 'z'.
-n
Specifica i parametri del formato PNG (16-bit se-b8 non è impostato).
La compressione è codificata al livello 6.
-Y
Sovrascrive output se presente.
-f
Usa la coda di sviluppo per velocizzare l'esportazione.

I file PP3 possono essere incompleti, RawTherapee imposterà i valori come segue:

  1. Viene creato un nuovo profilo di elaborazione utilizzando valori neutri,
  2. Con l'opzione -d i valori vengono sovrascritti da quelli trovati nel profilo predefinito di elaborazione raw o non raw,
  3. Se sono state impostate una o più opzioni -p, i valori vengono sovrascritti da quelli trovati in questi profili di elaborazione,
  4. Se sono impostate le opzioni -s o -S, i valori vengono alla fine sovrascritti da quelli trovati nei file sidecar. I profili di elaborazione vengono elaborati nell'ordine specificato sulla riga di comando.

Redirect Output

Per reindirizzare l'output di RawTherapee in un file di testo, è necessario avviarlo da una console e aggiungere il codice di reindirizzamento come segue:

Windows (cmd.exe)
rawtherapee.exe > rtlog.txt 2>&1
Linux
rawtherapee &> rtlog.txt

Esempi

Esempio 1

Esempio in Linux per elaborare una singola immagine raw "photo.raw" nel percorso tmp, utilizzando il file sidecar "photo.raw.pp3" durante la conversione, salvare nella stessa cartella "foo.tif" e sovrascrivere il file "foo.tif" se esiste:

rawtherapee-cli -o /tmp/foo.tif -s -t -Y -c /tmp/photo.raw

Esempio 2

Nell'esempio seguente, supponiamo che si desideri elaborare rapidamente tutte le tue foto raw dalla cartella /tmp/jane01 in una sottocartella web usando il profilo predefinito come base, usando il profilo sidecar se esiste, ma con la rimozione di alcuni tag Exif (ad es. il numero di serie della fotocamera) e l'aggiunta di alcuni tag IPTC (ad esempio i tuoi parametri di copyright abituali), oltre a ridimensionare e affinare l'immagine per il web (diffondere più righe per chiarezza):

rawtherapee-cli -o /tmp/Jane01/web -p ~/profiles/iptc.pp3 -s -p ~/profiles/exif.pp3 -p ~/profiles/web.pp3 -t -Y -d -c /tmp/Jane01/

Il profilo di elaborazione sarà costruito come segue:

  1. Viene creato un nuovo profilo utilizzando i valori predefiniti (hard-coded in RawTherapee),
  2. questo viene sovrascritto da quello del profilo raw predefinito (-d),
  3. poi viene sovrascritto da quello trovato in iptc.pp3,
  4. quindi sovrascritto da quello trovato nel file sidecar (-s) se esiste, in modo da poter forzare alcuni tag IPTC anche se già impostati da iptc.pp3,
  5. quindi sovrascritto adesso da quello trovato in exif.pp3, in modo da poter forzare il profilo per cancellare alcuni tag,
  6. infine sovrascritto da quello trovato in web.pp3 per ridimensionare e aumentare la nitidezza dell'immagine e assicurarsi che l'area colori color output sia sRGB.

Come potete vedere, la posizione del commutatore -s indica quando caricare il profilo del sidecar rispetto agli altri parametri -p. Questo non è il caso per il parametro -d.

Esempio 3

Nel terzo esempio, vedremo quanto tempo ci vuole per elaborare ogni file raw in una cartella, supponendo che ogni foto raw abbia un corrispondente profilo di elaborazione e scarta ogni file di output:

time {
 for f in /home/user/photos/2011-11-11/*.raw; do
   rawtherapee-cli -o /dev/null -S -t -Y -c "$f";
 done
 }